A partire da quale età è possibile effettuare un’analisi genetica?

In linea di principio, un’analisi genetica può essere eseguita a partire dalla nascita dell’animale, in quanto già in questo momento le informazioni genetiche sono fissate in modo immutabile. Ne deriva che il risultato che si ottiene da un test genetico mantiene la sua validità per tutta la durata della vita dell’animale e non si modifica più. 

È possibile prelevare un campione di sangue all’età di circa 4 settimane, nel momento ritenuto opportuno dal medico veterinario. Il prelievo di un tampone buccale è normalmente possibile già in cuccioli molto giovani. In questo caso, se i cuccioli vengono ancora allattati, è necessario separarli dalla madre almeno 2 ore prima del prelievo del tampone, per essere sicuri che questo non contenga cellule materne. 

Quale materiale biologico può essere utilizzato per effettuare un test del DNA?

Dove posso trovare i kit per il prelievo dei tamponi buccali?

Quanto è attendibile il risultato di un test genetico?

Come posso valutare la qualità del laboratorio?

Come vengono comunicati i risultati?

Chi riceve i risultati?

Come avviene il pagamento?

We are a member:
 
Vieni a
trovarci!

Newsletter
Contatti